Guardando Firenze nei particolari da dietro l'obiettivo di una fotocamera.

giovedì 29 ottobre 2015

Cosimo il Vecchio e il pilastro della Basilica

Si consiglia di cliccare sull'immagine per ingrandire


Firenze, Basilica di San Lorenzo

Sulla sinistra della Basilica di San Lorenzo si accede al chiostro  dei Canonici in fondo al quale una scalinata ci porta nella cripta, ristrutturata dal Buontalenti  (Firenze, 1531 – 1608), alla cui destra ci imbattiamo immediatamente nella tomba di Donatello (Firenze, 1386 – 1466) poi, proseguendo, raggiungiamo una cancellata in ferro che ci separa dalla cappella ove è il monumento funebre di Cosimo. Cosimo il Vecchio (1389, 1464), capostipite della famiglia, fu sepolto, per volere del figlio Piero, all'interno del pilastro quadrangolare che sostiene il presbiterio della Basilica di San Lorenzo e, simbolicamente, anche le sorti dei Medici, In corrispondenza, davanti all'alitar maggiore della chiesa, si trova la lastra tombale in preziosi marmi policromi. Il monumento funebre, fu realizzato da Andrea del Verrocchio (Firenze, 1437 – 1488). nel 1464. Nel marzo 1465 la Signoria di Firenze appose alla tomba di Cosimo la scritta PATER PATRIAE.



Coordinate:   43°46'29.12"N,  11°15'14.38"E                     Mappe: Google - Bing




 Firenze Nei Dettagli è su  
.

Nessun commento:

Posta un commento