Guardando Firenze nei particolari da dietro l'obiettivo di una fotocamera.

lunedì 16 ottobre 2017

Un consiglio da seguire





Firenze, Erta Canina

Se da Porta San Miniato abbiamo l'ardire di prendere quella via stretta e tortuosa delimitata da muretti che ci separano da orti, uliveti, giardini o pareti di antiche case signorili, quella viuzza scopriremo che porta al Viale Galileo quel viale che continuerà verso la Basilica di San Miniato al Monte, la chiesa di Monte alle Croci e Piazzale Michelangelo. Giunti al viale avremo la sensazione di avere compiuto un'impresa atletica nel caso in cui fossimo riusciti ad arrivare in cima senza il fiatone, infatti la via dell'Erta Canina è ripidissima come poche ne troviamo a Firenze. Ad un certo punto sulla sinistra, murata nella parete di una casa, troviamo una targa che è un meritorio consiglio cioè riprendere fiato. Questa è l'avvertenza:

RIPOSO
------------------
DALLA PORTA DI S. MINIATO
PER L’ERTA CANINA 
BRACCIA 790 
OSSIA UN TERZO DI MIGLIO


Saranno molte le chilo calorie consumane, quindi è da cogliere la buona occasione per reintegrare le energie scendendo di nuovo giù per fermarsi in uno dei tanti ristoranti, trattorie, pizzerie presenti prima e dopo la Porta di San Miniato.


Coordinate:  43°45'34.69"N,  11°15'39.02"E                     Mappe: Google - Bing



 Firenze Nei Dettagli è su  


.

Nessun commento:

Posta un commento